Come cucinare i cereali

cerealiI cereali integrali, che sono basici, dovrebbero essere consumati mezzogiorno e sera come primo piatto in modo tale da favorire un rapido metabolismo. Il grano saraceno e l'avena andrebbero consumati, preferibilmente, nel periodo autunnale e invernale; mentre gli altri cereali possono essere consumati in qualsiasi periodo dell'anno. I chicchi grossi vanno cucinati principalmente a pranzo, mentre i chicchi piccoli e i fiocchi si consiglia di consumarli a cena. Per ogni persona si deve utilizzare uno o due cucchiai di cereale per persona. Per la preparazione bisogna tostare il cereale, senza aggiungere altro, mescolandolo con un cucchiaio di legno. Dopo la tostatura, che durerà un minuto e mezzo, versare sul cereale mezzo litro di acqua bollente per persona. Far cuocere lentamente finchè il cereale non è ben cotto. E' fondamentale mantenere la quantità di acqua costante e va aggiunta altra acqua man mano che evapora. A fine cottura la minestra deve risultare brodosa. Infine aggiungere Macrobrodo, aromi e spezie a piacere; cuocere a fuoco lento ancora per cinque minuti e servire.